FARMACIA INTERNAZIONALE

SANTA MARGHERITA LIGURE

Piazza Martiri della Libertà, 2 - S. Margherita Ligure (GE)

Tel. 0185 287189 - Fax 0185 281708

Farmacia Internazionale dei Dott.ri Turrin snc - Piazza Martiri della Libertà, 2 - 16038 Santa Margherita Ligure (GE) - p.iva 01731520993

I NOSTRI ORARI

da Lunedì al Sabato

8:30-12:30 / 15:30-19:30

chiusi Mercoledì e Domenica

27.09.2019

27.09.2019

Please reload

Post recenti

La voce

30.05.2019

No al fumo, attenzione alla polvere e all’inquinamento acustico: come proteggere il nostro “strumento” più bello

 

Richard Strauss amava ripeterlo. È lo strumento più bello di tutti, ma il più difficile da riprodurre. Da qui l’importanza di proteggerlo, soprattutto per chi impiega la voce ogni giorno per lavoro. Non “solo” i cantanti, ma anche gli attori, gli speaker, gli insegnanti e quindi tutte le persone che lavorano a contatto col pubblico parlando diverse ore al giorno e spesso in modo intenso. Ecco, allora, come impiegare in modo consapevole la voce, imparando alcune buone abitudini che aiutano a mantenere questo straordinario “strumento” 

in salute.    

 

La voce diventa improvvisamente roca o cala di intensità. È la disfonia, un disturbo che capita almeno una volta nella vita al 30% della popolazione e molto più spesso, con punte del 60%, tra i professionisti della voce: insegnanti, venditori, cantanti o attori che trascorrono le proprie giornate parlando di continuo o a volumi elevati. La disfonia può essere funzionale, senza lesioni specifiche, o organica quando produce alterazioni come i noduli cordali. Da qui l’importanza di conoscere i campanelli d’allarme - cali della voce, alterazioni del timbro, fatica a fine giornata nel sostenere la conversazione, “fame d’aria”, laringiti e faringiti frequenti, dolore e disagio - e di abituarsi a usare la voce con cura. Si tratta di regole di igiene vocale, «che contribuiscono a mantenere la voce in salute – ha spiegato Carlo Tognonato, Coordinatore del Servizio di Logopedia del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica del Gruppo MultiMedica in occasione della recente giornata mondiale della voce – aiutando a prevenire quei disturbi la cui progressione porta verso la disfonia organica». Evitare il fumo, anche passivo, e la polvere. Limitare l’assunzione di caffeina. Tenere sotto controllo un eventuale reflusso gastroesofageo. Ridurre l’inquinamento acustico nell’ambiente in cui si lavora - ne sanno qualcosa gli insegnanti! - favorire una buona qualità dell’aria, umidità compresa. Bere spesso, riposarsi quando ci si sente stanchi con pause di silenzio ma anche dando più spazio alla respirazione, rallentando il ritmo dell’eloquio e modulandone l’intensità. Non ultima l’attenzione alla postura. E se si ha comunque un disturbo della voce? Allora è il momento di rivolgersi al foniatra per una valutazione specialistica.

Fonte: rivista Pharma Magazine Giugno 2019

Tags:

Please reload

Cerca per tag