FARMACIA INTERNAZIONALE

SANTA MARGHERITA LIGURE

Piazza Martiri della Libertà, 2 - S. Margherita Ligure (GE)

Tel. 0185 287189 - Fax 0185 281708

Farmacia Internazionale dei Dott.ri Turrin snc - Piazza Martiri della Libertà, 2 - 16038 Santa Margherita Ligure (GE) - p.iva 01731520993

I NOSTRI ORARI

da Lunedì al Sabato

8:30-12:30 / 15:30-19:30

chiusi Mercoledì e Domenica

26.11.2019

Please reload

Post recenti

Aspettando L’estate

30.04.2019

SOS cellulite: gli sport e i cibi detox per metterla KO

 

Secondo recenti studi interessa 8 italiane su 10, non solo su glutei cosce e addome, ma anche su braccia e mento. Le ragioni che stanno alla base di questo squilibrio sono di diversa natura: una predisposizione femminile e una tendenza costituzionale, ma anche lo stress costante – che provoca un’ipersollecitazione del sistema nervoso simpatico e un’infiammazione dei capillari – e un’alimentazione scorretta. Un organismo carico di tossine è, infatti, più esposto al rischio di cellulite, poiché la loro presenza impedisce al tessuto connettivo di svolgere correttamente la sua funzione di transito dei prodotti di scarto del metabolismo e dei nutrienti cellulari. La cellulite non è uguale per tutte. Si può avere una cellulite dura e compatta, con ritenzione o morbida. È quindi molto importante riconoscerla, individuare il rimedio più adeguato per ridurla ed essere pronti, senza troppa ansia, alla prova costume. La cellulite dura e compatta colpisce fianchi, addome e glutei. La pelle è secca, liscia, tesa, granulosa e con zone “a materasso”. I cuscinetti sulle natiche sono un indicatore del fatto che il surrene lavora troppo e male, mettendo in circolo gli ormoni dello stress. Per combatterla bisogna ridurre il caffè e i grassi di derivazione animale, applicare dei fanghi termali a base di acque sulfuree e scegliere sport come tennis, yoga, pilates e stretching. La cellulite con ritenzione colpisce gambe, cosce e ginocchia. La pelle è molle con gonfiori negli arti e nei piedi ed è dolorosa al tatto. Questa cellulite è spesso provocata da un’iperattività delle ovaie ed è acutizzata dalla somministrazione di estrogeni a scopo contraccettivo. Per combatterla bisogna ridurre drasticamente il sale nei cibi e gli eccessi di dolci, nuotare, camminare, fare corse leggere e andare in bicicletta. L’ultima tipologia, la cellulite morbida, colpisce braccia, interno cosce e sottomento, dove la pelle appare spugnosa. È spesso provocata da un eccesso di carboidrati e dolci e dalla carenza di cibi proteici, frutta e verdura. Tra le attività fisiche ideali per questo tipo di cellulite vi sono gli esercizi a corpo libero, la ginnastica orientale e le danze sudamericane.  Per tutte vale però una solo regola “alimentare”: una dieta equilibrata e varia, povera di grassi e ricca di fibre, acqua e tisane drenanti che attivano le funzioni digestive, tonificano e svolgono un’azione diuretica e depurativa. Ad una sana alimentazione e a una regolare attività sportiva, si possono associare trattamenti estetici mirati che possono aiutare a contrastarla. Tra questi sono utilissimi i massaggi linfodrenanti, la pressoterapia e i trattamenti iniettivi.  

L’estate è alle porte e la prova costume è già nei nostri pensieri. Colpa della cellulite, uno squilibrio del microcircolo che crea fastidiosi inestetismi. Dura e compatta, con ritenzione o morbida: identificarla è il primo passo per mettere in azione le migliori strategie

Fonte: rivista Pharma Magazine Maggio 2019

 

Foto © Depositphotos.com

Please reload

Cerca per tag