FARMACIA INTERNAZIONALE

SANTA MARGHERITA LIGURE

Piazza Martiri della Libertà, 2 - S. Margherita Ligure (GE)

Tel. 0185 287189 - Fax 0185 281708

Farmacia Internazionale dei Dott.ri Turrin snc - Piazza Martiri della Libertà, 2 - 16038 Santa Margherita Ligure (GE) - p.iva 01731520993

I NOSTRI ORARI

da Lunedì al Sabato

8:30-12:30 / 15:30-19:30

chiusi Mercoledì e Domenica

A prova di bacio

Ridono, soffrono, conquistano, baciano. Oltre ad essere importanti per il nostro sex-appeal, le labbra sono anche una zona molto fragile e delicata del viso, che può andare incontro a processi di invecchiamento precoce con rughe, macchie e perdita di turgore. Per combatterli bastano tre semplici regole: esfoliare, proteggere e idratare! Labbra secche, screpolate e piene di antiestetiche pellicine? Il cambio di stagione e i piccoli residui di rossetti waterproof possono comprometterne aspetto e morbidezza. Nonostante sia composta dagli stessi strati della pelle, la struttura delle labbra è molto diversa da quella della cute del viso. L’epidermide è più sottile e la mancanza di ghiandole sebac

Amori a distanza

Ieri era una condizione obbligata, oggi è spesso un “effetto collaterale” della tecnologia: così i sentimenti si rispecchiano in un’emoticon Stefania Puglisi • Psicologo-psicoterapeuta e Mediatore Familiare, Genova > dottoressapuglisi.it Ancora all’inizio del secolo scorso, il termine amore era poco usato e i sentimenti erano vissuti con riservatezza. Le relazioni erano misurate e tenute il più possibile segrete: i sentimenti si fortificavano per necessità e l’impegno e la responsabilità erano valori irrinunciabili. Spesso le relazioni erano vissute a distanza a causa della partenza per il fronte o per cercare un migliore lavoro. I motivi potevano essere diversi, ma era frequente che le do

Curare il cancro

I cambiamenti nello stile di vita, le campagne di screening, i farmaci più efficaci e la chirurgia a misura di senior: così le prognosi dei tumori più diffusi sono migliorate negli ultimi trent’anni Intervista a Carlo La Vecchia • Ordinario di Statistica Medica ed Epidemiologia Università degli Studi di Milano di Luisa Castellini 180 mila.Tante sono le morti causate da un tumore in Italia ogni anno. “Si tratta di numeri costanti negli ultimi dieci anni ma il tasso di mortalità è diminuito in modo importante dal 1988 a oggi, come in molti altri paesi europei” spiega Carlo La Vecchia, ordinario di Statistica Medica ed Epidemiologia a Milano. A fare la differenza sono stati molti fattori - dal

Cistite

Alimentazione, igiene, sintomi e precauzioni: come contrastare la più comune infezione delle vie urinarie Interessa di più le donne, soprattutto in età fertile e sessualmente attive. Il 4% dei casi, infatti, si manifesta tra le 24-72 ore dopo un rapporto. A scatenarla possono essere anche la stipsi e l’assunzione di alcuni farmaci. Tra i fattori predisponenti, calcoli, malformazioni delle vie urinarie o l’ipertrofia prostatica negli over 50. Sì perché la cistite colpisce anche gli uomini e in età pediatrica. Il rischio sotto i 14 anni è maggiore nelle femmine e in presenza di ritenzionismo urinario, disfunzioni vescicali e dello sfintere uretrale esterno, reflusso vescico-ureterale o concomi

Tutti sulla neve!

Fondo o discesa? Dagli sciatori provetti ai bambini impegnati per la prima volta sulle piste fino agli amanti delle ciaspole, dello slittino o, semplicemente, del riposo in alta quota, la parola d’ordine per tutti è prudenza, per evitare traumi e infortuni. La preparazione atletica, la protezione dal sole, il bon ton tra sciatori per una vacanza sicura e serena C’è chi controlla le webcam settimane prima della partenza. E chi, invece, prenota all’ultimo. Esperti o semplici appassionati, poco importa: sulla neve c’è spazio per tutti, meglio se in compagnia di senso pratico e prudenza. L’importanza dell’allenamento Ogni anno, secondo il Sistema Nazionale di Sorveglianza sugli Incidenti in Mont

Mangiare… col cuore

Un’alimentazione corretta è essenziale per vivere in salute e prevenire le malattie cardiovascolari Francesco Saverio Dioguardi • Membro della Segreteria Scientifica di ALT Onlus > trombosi.org Cosa dobbiamo mangiare? Almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, cereali, carni bianche e legumi. Se possibile, sostituire l’olio di oliva al burro. Sarebbe un errore eliminare i carboidrati, che devono essere presenti nella dieta quotidiana nelle giuste dosi, così come le proteine. Molte diete a basso tenore calorico ne sono povere e in organismi con elevato bisogno, come bambini e anziani, scendere al di sotto delle quantità necessarie può essere molto pericoloso. Abbiamo bisogno di man